Divertirsi in montagna

Perché un bambino venga volentieri in montagna è necessario che ci stia bene e se si diverte tutto diventa più facile.
Quando siete in montagna cercate sempre di rispettare i tempi e le necessità dei bambini e proponetegli (se non lo fanno da soli) giochi e attività a loro gradite.
Ecco alcuni suggerimenti sulle attività possibili che, solitamente, riscontrano un alto gradimento da parte dei bambini.

Corno Piccolo per la via Danesi

Bellissima salita che tramite una breve via ferrata permette di salire alla più aerea tra le vette del Gran Sasso. Si tratta di un itinerario difficile che richiede assoluta assenza di vertigini, fermezza di piede e padronanza nell'utilizzo dell’attrezzatura da via ferrata. Da percorrere solo con bambini fortemente motivati, allenati ed esperti più alti di 1,30 m.

Vie ferrate con i bambini

Il sentiero del centenario sotto le Torri di Casanova

Le vie ferrate sono un terreno di gioco entusiasmante per i bambini più attratti dalle altezze, ma li espongono a notevoli rischi se non affrontate in modo corretto. In questo articolo sono riportate alcune considerazioni su come affrontare questi itinerari che se da un lato sono molto gratificanti per i bambini che li percorrono dall’altro non vanno mai presi alla leggera o percorsi senza un’adeguata preparazione tecnica.

La Madonnina per l'Arapietra

Nel caso in cui la telecabina dei Prati di Tivo sia chiusa è preferibile raggiungere la Madonnina per questo itinerario che percorre la bella cresta dell'Arapietra anziché salire direttamente dai Prati di Tivo. I panorami sono molto belli e l’itinerario non è faticoso, ma di solito i bambini non ne sono entusiasti.

Monte Prena per la via normale

Il Monte Prena, dall’aspetto lunare e dolomitico, è una delle vette più affascinanti del Gran Sasso. Quella proposta è la via normale di salita da Campo Imperatore per il Vado di Ferruccio. Offre numerosissime attrattive per i bambini e i ragazzi, ma rappresenta un itinerario piuttosto duro riservato a ragazzi (e adulti) allenati ed esperti.

Decalogo dell'accompagnatore

Un bambino ben motivato, anche se molto piccolo, sarà un camminatore instancabile.
Un bambino non motivato vivrà ogni singolo passo come una vera e propria tortura e riuscirà con lamentele e discussioni interminabili a farvi perdere la pazienza e a farvi rimpiangere di essere andati in montagna.

Monte Puzzillo per la cresta Nord Ovest

La via normale per salire al Monte Puzzillo è un bell’itinerario di cresta che offre grandi panorami e vari spunti di interesse per i bambini. Anche se non molto faticoso è un percorso piuttosto lungo riservato, quindi, ai bambini più allenati e motivati. Pur trattandosi di una cresta piuttosto lunga non risulta mai monotona grazie alla varietà dei territori attraversati e dei panorami offerti.

Pagine

Abbonamento a I montagnini RSS