Monte Tuonaco da Formia

Gradevole escursione che, partendo direttamente da Formia, conduce alla vetta di monte Tuonaco (1176 m). Non eccessivamente faticoso, nonostante il dislivello tutt'altro che trascurabile, è un itinerario lungo e solitario, molto vario che permette di ammirare alcune delle zone più aride e lunari degli Aurunci. Ideale dall'autunno alla primavera, è un percorso da evitare nei periodi più caldi.


Interessi per i bambini

Non foss’altro per il grande dislivello e per la partenza da un quota tanto bassa (praticamente si parte in riva al mare), l’itinerario è molto vario e attraversa numerosi ambienti diversi e interessanti. La maggior parte dei bambini, tuttavia, troverà l’escursione eccessivamente lunga e faticosa e piuttosto monotona specialmente nella sua prima parte.

Interesse Paesaggistico
Livello di interesse: 
Medio

I panorami su Gaeta affascinano qualunque bambino, ma tendono a venire a noia dopo un po’.

Il Piano Terruto, superato in bellezza solo dalla Valle di Sciro (sotto la vetta), è un luogo alieno e affascinante che potrà interessare i ragazzi più attenti a questo tipo di cose, ma può essere raggiunto molto più facilmente,con un itinerario sub orizzontale dalla Fonte Acquaviva.

Analogamente la valle di Sciro, vera e propria perla del gruppo, non potrà non piacere a bambini e ragazzi che, tuttavia, dopo oltre mille metri di salita non avranno più le energie per apprezzarla; anche in questo caso molto meglio raggiungerla dalla Fonte Acquaviva.

Interesse Naturalistico
Livello di interesse: 
Medio

Le fioriture di orchidee e narcisi e il profumo della salvia che cresce spontanea risultano, solitamente, molto apprezzate dai bambini interessati agli aspetti naturalistici, ma la fatica fatta per raggiungerle non gli permetterà di apprezzarle  pieno.

Descrizione

Traccia GPS: 
Galleria fotografica