Monte Meta

Monte Meta (2242 m slm), posto al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise, è una meta escursionistica eccezionale. L’itinerario proposto si svolge in un ambiente naturale di prim’ordine dove non è impossibile imbattersi in lupi, orsi, cervi e camosci e dove le tracce del passato agropastorale della zona sono numerose e frequenti.


Attenzione
Il percorso non è stato "collaudato" con ragazzi sotto i 14 anni!

Interessi per i bambini

L’escursione descritta è un magnifico itinerario adatto, però, solo a bambini o ragazzi motivati e allenati. I motivi di interesse sono molti e mantenere la motivazione è facile, il dislivello da affrontare, però, non è poco e occorre tenerne conto nella programmazione dell’escursione con i più giovani.

Interesse Paesaggistico
Livello di interesse: 
Alto

Gli ambienti attraversati sono sempre molto interessanti e regalano ai bambini la sensazione di trovarsi in un luogo remoto e selvaggio. Anche i numerosi ruderi di stazzi e recinti cosi come il fortino, se ben illustrati, si rivelano di estremo interesse per i bambini che si trovano catapultati in un mondo antico e a loro sconosciuto. Piuttosto monotono, per i bambini, può risultare il tratto di bosco iniziale.

Interesse Naturalistico
Livello di interesse: 
Alto

Quello che sicuramente colpisce di più i bambini è la facilità con la quale si possono incontrare grossi mammiferi quali cervi, camosci e, più difficilmente, orsi e lupi. Seppure si sarà così sfortunati da non vederne, un occhio attento non  avrà difficoltà a trovarne le tracce.

Descrizione

Traccia GPS: 
Galleria fotografica