Anello di Monte del Campitello

Monte Campitello, nel settore settentrionale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise offre la possibilità di una piacevolissima escursione, facile e non faticosa che, girando intorno alla vetta, attraversa una serie di luoghi affascinanti, come il Ferroio di Scanno e i ruderi dei numerosi stazzi che una volta costituivano il cuore delle attività pastorali. Si tratta di un bel percorso adatto anche a chi non è particolarmente allenato, lungo il quale sarà tutt’altro che insolito imbattersi in qualche animale selvatico.

Attenzione
Il percorso non è stato "collaudato" con ragazzi sotto i 14 anni!

Interessi per i bambini

L’itinerario, anche se non breve, è facile e adatto ai bambini che apprezzeranno i panorami e le tracce di animali.

Interesse Paesaggistico
Livello di interesse: 
Medio

L’ambiente è molto bello e dovrebbe piacere ai bambini  soprattutto per i resti degli stazzi che si incontrano lungo il percorso e per l’aspetto aspro e roccioso delle vette circostanti.

Interesse Naturalistico
Livello di interesse: 
Alto

L’incontro con i cervi è comunissimo e, osservando anche il cielo, è frequente osservare qualche grosso rapace. È quasi certa l’osservazione di tracce di vari animali: dalle volpi ai lupi, dai cinghiali ai cervi.

Descrizione

Galleria fotografica