Cima delle Casarene da Poggio Moiano

Cima delle Casarene è la vetta più settentrionale del gruppo dei Lucretili. Si tratta di una montagna boscosa e poco frequentata dagli escursionisti. L’itinerario proposto, il più classico per salire alla sua vetta boscosa, garantisce un senso di solitudine difficile da trovare altrove.


Attenzione
Il percorso non è stato "collaudato" con ragazzi sotto i 14 anni!

Interessi per i bambini

L’itinerario non offre particolari interessi per i bambini. Si tratta, infatti, di un percorso che attraversa prima ambienti tipicamente rurali e quindi boschi solitari che mal si prestano a suscitare l’entusiasmo dei bambini. Vista la scarsa frequentazione e la vicinanza alla riserva del Monte Navegna, tuttavia, è una delle zone dei Lucretili dove, specialmente la sera, è più facile imbattersi in animali selvatici.

Interesse Paesaggistico
Livello di interesse: 
Basso

L’itinerario non offre panorami esaltanti o paesaggi ricchi di particolare attrattiva agli occhi di un bambino.

Interesse Naturalistico
Livello di interesse: 
Basso

Dal punto di vista naturalistico la cosa più interessante agli occhi di un bambino sono gli stercorari che in primavera è facile incontrare mentre rotolano la loro pallina di letame e le colorate fioriture nella zona di cresta. L’incontro con un animale selvatico sarebbe il massimo, ma è piuttosto infrequente se non si cammina in silenzio e la sera, entrambe circostanze piuttosto insolite in compagnia di bambini. Tuttavia la zona è abitata da volpi e tassi che non è impossibile vedere ed è frequentata saltuariamente dal lupo del quale si possono trovare interessanti tracce.

Descrizione

Traccia GPS: 
Galleria fotografica