Monte Cervia da Collegiove

Il Monte Cervia è un balcone panoramico eccezionale che permette di ammirare gran parte dell’Appennino centrale con poca fatica. Nonostante questo, come tutte le montagne tra i laghi del Salto è del Turano, è pochissimo o nulla frequentato dai flussi escursionistici. L’itinerario proposto è il più rapido tra quelli possibili e permette di salire alla vetta con poca fatica in uno scenario davvero sorprendente.


Interessi per i bambini

Anche se è vero che i bambini non sono solitamente attratti dai panorami, quelli che si godono dalla cresta del Cervia sono in grado di entusiasmare anche il più disinteressato dei bambini. Potrà accadere che alcuni bambini si lamentino all’inizio del sentiero (in effetti un po’ scomodo), ma la brevità del percorso e la varietà del panorama dovrebbero bastare ad accontentarli.

Interesse Paesaggistico
Livello di interesse: 
Alto

Il panorama lungo tutta la cresta è davvero eccezionale e, in pratica, si arricchisce di una cima visibile ogni venti metri di dislivello percorso! In particolare con bambini o ragazzi che già abbiano percorso alcune vie e raggiunto alcune cime dell’Appennino centrale è fantastico e divertente poterle riconoscere e rivedere tutte insieme, senza contare ch una visione così ampia delle montagne circostanti aiuta molto a formarsi un mappa mentale dell’Appennino.

Anche l’ambiente stesso del Cervia è, specialmente nella parte sommitale della cresta tra Vena Maggiore e la cima, piuttosto affascinante e dovrebbe risultare quantomeno gradito ai giovani escursionisti.

Descrizione

Galleria fotografica