La Madonnina per l'Arapietra

Nel caso in cui la telecabina dei Prati di Tivo sia chiusa è preferibile raggiungere la Madonnina per questo itinerario che percorre la bella cresta dell'Arapietra anziché salire direttamente dai Prati di Tivo. I panorami sono molto belli e l’itinerario non è faticoso, ma di solito i bambini non ne sono entusiasti.


Interessi per i bambini

Nonostante i bei panorami e la presenza dei ruderi dell’albergo, l’itinerario non risulta mai molto apprezzato da bambini e ragazzi abituati a camminare che lo vivono come una noia mortale in sostituzione della più divertente telecabina.
L’itinerario, quindi, è consigliabile solo in casi di oggettiva impossibilità ad usufruire della cabinovia, oppure puntando all’albergo diroccato come meta di un picnic con bambini molto piccoli alle prime esperienze.
Inoltre, se la Madonnina è il punto di partenza per una meta oltre il rifugio Franchetti bisogna considerare che, se non si utilizza la telecabina, i dislivelli cominciano ad essere eccessivi per quasi qualunque bambino.

Un’insolita attrattiva per i bambini può essere costituita dall’osservazione dei biker che scendono a tutta velocità nel tratto compreso tra la madonnina e l’albergo. Facendo attenzione a non invadere i percorsi delle biciclette, la presenza del bike park può suscitare un certo interesse.

Interesse Paesaggistico
Livello di interesse: 
Basso

Nonostante i bei panorami sul paretone di Corno grande e sul Corno Piccolo, difficilmente i bambini si entusiasmeranno per il paesaggio. Più accattivanti risultano, di solito, i ruderi dell’albergo, ma non potendo entrare perché pericolanti (recentemente gli ingressi sono stati chiusi da reti metalliche) anche questi non eserciteranno più di tanto fascino sui bambini.

Descrizione

Galleria fotografica